martedì 6 dicembre 2011

Tutto in una scatola #1

Ieri sono andata alla riunione delle mamme del nido. Nella penombra, sedute sulle sedie dei settenani, abbiamo ascoltato e guardato in assoluto silenzio la maestra Cristina che ci raccontava una storia, quella dei sette capretti.

Gli occhi si erano quasi emozionati al racconto che veniva fuori da una valigia di vimini. Si, perchè lei, come mary poppins dalla sua borsa, tirava fuori da quella valigia guanti, batuffolini di lana, pezzi di legno, sacchetti di farina che si animavano e si raccontavano, suscitando emozioni intense.

Quando il lupo è caduto nel pozzo e la valigia si è chiusa è scappato l'applauso e una lacrima! E' stato bello poter vedere un piccola cosa che vedono anche i nostri bambini e dalla quale sono rapiti e incantati come poi eravamo anche noi.

Dice la maestra Cristina che non ci si ricorda nulla dei primi tre anni di vita ed effettivamente io non mi ricordo nulla... ma credo che sia perchè in quei tre anni di vita, nessuno mi ha mai raccontato una favola in questo modo magico.