venerdì 4 novembre 2011

Che ci faccio qui?

Dei blog mi incuriosisce scovare il primo post, quello in cui ci si aspetta la "dichiarazione di intenti", quello che non l'avresti detto mai che poi sarebbe diventato un blog di successo. Non perchè abbia pretese di successo (almeno non per ora), ma giusto per il piacere di andare un po' a ritroso nelle storie e prendere coscienza che quando si parte non si sa davvero dove si arriverà.


Mi sono detta che anche io avrei dovuto scrivere un post del genere, non proprio per chi mi legge (e chi mi legge?) ma per me stessa, per fare il punto della situazione.

Foto di manofab per ricettesegrete.it
Cosa ci voglio fare con questo blog? Sono passata dalla fase "bisogna focalizzarsi su un solo argomento", a quella in cui mi sono detta che non era questo il blog e il tempo per trattare solo di qualcosa di specifico.

Mi sono ritrovata ad immaginarmi dentro lo sgabuzzino di Pippo, che quando lo apriva usciva fuori il mondo... ecco questo sarà molto probabilmente il mio ripostiglio zeppo di roba che sapevo di avere, zeppo di roba di cui non ricordavo nulla, un luogo dove mettere delle cose, aprire vecchi scatoloni, fare ordine e pulizia per far posto a nuove storie.

Allora potrebbe esserci un po' di arte, un po' di terapia, una foto, un po' di maternage e connessi problemi di coppia, qualche disegno, un progetto di cucito (devo finire anche il pigiama per la Bus) una recensione di un libro che mi è piaciuto, quello che ho mangiato ieri, quello che desidero per domani. Magari solo un po' più in ordine rispetto a come si trova nella mia testa. Vedremo...

Intanto domani farò i biscotti al tè matcha partendo da questa ricetta e da quest'altra!